Blog

Il cibo sia la vostra medicina 2°

Nei secoli passati alcune civiltà come quella egizia e greca, quella cinese e quella indiana hanno utilizzato l’alimentazione, per prevenire e curare alcuni tipi di malattie reputandola una vera e propria medicina. Parte 2°

ni

Acido Folico.

Sostanza nutriente fondamentale per il metabolismo di amminoacidi e fosfolipidi, importante per lo sviluppo neuropsichico del feto e per la sintesi del DNA. Chiamato anche vitamina M, è presente in alimenti come arance, fegato, legumi, lievito di birra, riso, verdure a foglia verde, uova.

Acido Lipoico

Lipide con elevata funzione antiossidante. Viene chiamato anche vitamina N ed è presente in alimenti come carne rossa, fegato, patate, verdura a foglia verde.

mela verde

Anticiani

Sostanze che donano colore blu, viola, rosso e rosa, facenti parte del gruppo dei bioflavonoidi. Svolgono un’ottima azione antiossidante, di supporto particolare per l’apparato cardiovascolare ed epidermico. Si ritrovano in alimenti come le barbabietole, le cipolle, i frutti di bosco, l’uva.

prugna bordeaux

Bioflavonoidi

Molecole con potente azione antiossidante, antivirale, immunostimolatrice e immunoprotettiva. 
Inoltre coadiuvano e potenziano le funzioni della vitamina C. Sono responsabili delle differenze di colore di molteplici tipi di frutta e verdura, costituendo, con altre sostanze, i loro pigmenti.
I bioflavonoidi vengono anche detti vitamina P e sono presenti in alimenti come aglio, agrumi, albicocche, cacao, cavoli, cipolle, mele, pomodori, spinaci.

pomodori

Carotenoidi

Precursori della vitamina A, con funzioni costitutive e protettive nei confronti dell’apparato visivo, dermico e immunitario. Hanno inoltre buone proprietà antiossidanti. Sono presenti in particolare in frutti di bosco, agrumi, pomodori, anguria, carote, melone, peperoni, spinaci, zucche. 
Fra i carotenoidi citiamo il licopene che dona al pomodoro il suo caratteristico colore rosso. È dotato di attività antiossidante e antitumorale; ha inoltre funzioni preventive su possibili patologie cardiovascolari e neurodegenerative da invecchiamento. Lo si ritrova anche nell’anguria, nel melone, nell’arancia, nel pompelmo, nella papaia, nel guava.

mandarino

Isoflavoni

Molecole facenti parte delle fitostrutture con funzioni di colorazione e protezione definite bioflavonoidi. Gli isoflavoni tuttavia sono privi di colore e presenti quasi esclusivamente nelle piante leguminose. Sono detti fitoestrogeni poiché partecipano alla protezione da alcune forme tumorali sostituendosi agli estrogeni, come ad esempio nel caso del tumore al seno, più probabile nelle donne aventi elevati livelli di tali ormoni.
Gli isoflavoni limitano inoltre colesterolo cattivo, osteoporosi, patologie cardiovascolari; si trovano in alimenti come ceci, cereali integrali, fagioli, fave, finocchi, lenticchie, soia.

Segue.....

Copyright © 2017 Gelati Graziosi. Tutti i diritti riservati.